Nuclear Abominations
Brutal Deathgore publication since 1995 | 988876 stabs in the skull.

Menu

Send promo stuff and hate mail to: Michele Toscan / via Repubblica dell'Ossola, 18 / 41100 Modena (MO) / Italy
E-mail: info AT nuclearabominations DOTH com

ROTTEN SOUND (Fin): "Murderworks" Cd 2002 Deathvomit

Review by: Necrogoregrinder | 18/04/2003 23:59:59

 

Running Time: 28:33

Band Website

Snail Mail

 

[Features under construction]

Other releases from this label

Other releases from this band

9,80
Dopo otto anni di album, singoli e split piu o meno validi, ecco che con Targets (uscito per Deathvomit la sussidiaria di Necropolis dedita a Grind e Death) i ROTTEN SOUND raggiungono il loro apice di maturità compositiva e allo stesso tempo di compattezza e violenza spaventosa... non ci penserei due volte ad affermare che questo è stato il disco grind dell'anno 2002, probabilmente non sentivo tale ferocia in un gruppo grindcore da un bel po' di tempo, l'album è allucinante, toglie il fiato da gran che è veloce e bastardo. Una critica che si può tendere a muovere a questo album è che le chitarre non sono piene come piace al buon metallaro, io penso che il suono sia grezzo e tagliente il giusto, a volte il suono tende ad impastarsi ma fa parte del gioco, la batteria rimane sempre nitida per cui non si arriva mai a pastoni di suono informi. Una cosa particolarmente apprezzabile in questo album è il suo groove continuo, incessante, pervasivo. I riff semplici il giusto perchè possano rimanere impressi al primo ascolto, ma allo stesso tempo in costante evoluzione, si tratta davvero di un album che si può ascoltare 3 volte di fila senza che stanchi. La voce è piena senza essere un grugnito alla SIKFUK/GORATORY ecc., abbastanza dinamica perchè si adatti ad un genre cosi veloce. Grindcore spaccossa comunque, in questo album i ROTTEN SOUND mi ricordano un poco gli EXHUMED di Slaughtercult e BIRDFLESH (che con Night of the Ultimate Mosh hanno donato al mondo un altro disco Grind davvero da urlo). Il Cd contiene anche 3 filmati in diversi formati video, che raffigurano il gruppo live con tanto di maglie bianche inzuppate di sangue. Inutile dire che fanno paura anche dal vivo... Murderworks è anche stato ristampato in vinile dalla Merciless lo stesso anno (2002). Per i curiosi: i ROTTEN SOUND erano in principio un progetti di un vecchio gruppo Death Metal chiamato VOMITURITION. Oggi nella line up militano membri di And Oceans... e Black Dawn.

 

Tracks (14): 1) Targets 2) Void 3) Revenge 4) Lies 5) Doom 6) IQ 7) Insects 8) Seeds 9)Suffer 10) Obey 11) Edge 12) Lobotomy 13) Insane 14) Agony